NEXT LANDMARK, INTERNATIONAL ARCHITECTURE AND URBAN PHOTOGRAPHY CONTEST, IN MOSTRA A SPAZIOFMG

Next Landmark Exhibition in Milan

Inaugurazione
Giovedì 3 Ottobre | h. 18.30 | Ingresso Libero

Mostra
4-25 Ottobre| Lunedì-Venerdì | h. 15.00-19.00 | Ingresso Libero

SpazioFMGperl’Architettura presenta i vincitori del concorso Next Landmark 2013 promosso da Floornature, portale di architettura e design, in collaborazione con IUSVE, IUAV, Detail e  Ottagono.

“Next Landmark, giunto alla seconda edizione, è dedicato alle nuove generazioni che scelgono l’architettura come mezzo espressivo per disegnare il nuovo millennio. Il concorso vuole offrire loro un’ importante opportunità di visibilità e promozione ma anche di esperienza e formazione. Allo stesso tempo l’iniziativa è votata a sottolineare il valore culturale e sociale dell’architettura, che non è limitato al progetto ma abbraccia anche la ricerca e le arti” spiega Federica Minozzi, CEO di Floornature.

Next Landmark 2013 ha premiato tre categorie: progetto, ricerca e fotografia con il supporto di una giuria internazionale composta da Julien De Smedt (JDS Architects), Esteban Suàrez (BNKR Arquitectura), Luca Molinari, Aldo Colonetti (direttore di “Ottagono”), Angelo Maggi, Federica Minozzi (CEO di Floornature) e Paolo Schianchi (responsabile editoriale di Floornature).

L’esposizione allo spazio FMG rappresenta un momento finale di sintesi rispetto allo svolgimento del concorso che si è concluso a luglio con la premiazione tenutasi presso il quartier generale di Floornature a Fiorano Modenese.

I vincitori   

Villa921 della giapponese Shoko Murakaji (primo classificato sezione opera prima), la ricerca Contemporary Art Center: from collecting to creation della russa Nataly Abramova (alloro sezione ricerca), architecture and human emotions del canadese Hugo Soo (vincitore sezione fotografia) sono i principali progetti in mostra insieme ad altri interessanti lavori selezionati tra i partecipanti a Next Landmark 2013.  Tra gli altri: stazione di servizio e McDonald’s a Batumi del  georgiano Giorgi Khmaladze, «House T» del giapponese Michiya Tsukano, Healing & Transformation: The No Man’s Land di Aries Cheng (Hong Kong) «Antarctic Connections» dell’australiana Gabrielle Phillips, «House of the Histories» a Cascais del portoghese Pedro Gabriel, «Suburban dell’italiano Marco Fogarolo.

http://contest.floornature.com/

NEXT LANDMARK

007

008

013

016

017

018

019

021

024

025

026

027

028

030

031

032

038

041

042

048

049

053

058

059

061

062

068

069

070

073

074

076

080

084

085

089

106

108

110

111

112

122

129

131

133

138

143

145

148

155