Il piacere della città

By | 2014-11-27T14:41:04+00:00 gennaio 30th, 2008|Mostre e Seminari|0 Comments

Vernissage 30 gennaio 2008 ore 18.30
Mostra dal 23 gennaio al 23 febbraio 2008 dal martedì al sabato dalle 15.00 alle 20.00

Riprende il calendario di mostre a cura di Luca Molinari presso lo Spazio FMG per l’Architettura, voluto da FMG Fabbrica Marmi e Graniti per sviluppare il concept “trasmitting architecture” del XXIII Congresso Mondiale dell’Unione Internazionale Architetti, di cui l’azienda italiana è main sponsor. Attraverso una serie di iniziative, la galleria vuole evidenziare la dimensione umana e sociale dell’architettura, patrimonio decodificabile, fruibile e godibile da tutti.

L’appuntamento è in via Bergognone 27 con la mostra Il piacere della città – Progetti manifesto di Italo Rota a cura dell’architetto e critico Luca Molinari, realizzata in collaborazione con il Corriere della Sera e con il patrocinio del Comune di Milano.

Spazio FMG per l’Architettura di FMG Fabbrica Marmi e Graniti ospita la prima vera mostra italiana dedicata al lavoro recente di uno degli architetti più innovativi e stimolanti della scena contemporanea nazionale e internazionale, che da sempre considera il piacere dell’individuo in rapporto con lo spazio architettonico un valore fondamentale della progettazione.
Protagonisti presso Spazio FMG per l’Architettura sono i progetti per nuovi spazi pubblici e gli allestimenti temporanei realizzati negli ultimi anni da Italo Rota e costruiti in Italia, Francia e India.

Nella sezione Dove troverete dettagliate informazioni su come raggiungere la mostra “Il piacere della città” presso lo spazio FMG a Milano, nella sezione Location una descrizione dettagliata della mostra e nella sezione Immagini e video potrete visionare i progetti presentati alla mostra.

Per qualsiasi ulteriore informazione sulla mostra “Il piacere della città”, contattate la Segreteria.

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39